Rotolini al tè Matcha

Il tè Matcha è stato un bel po’ nella mia dispensa senza trovare la giusta collocazione in una ricetta ideale che, a mio avviso, avrebbe dovuto rispettare ed esaltare il suo profumo fresco e leggero. Così ecco che quando, mi sono imbattuta nella ricetta di questi rotolini di pasta ‘verde’, ho trovato proprio quello che cercavo: una morbida pasticceria da servire con un tè profumato.

Ho variato qualche ingrediente là dove ho ritenuto irresistibile farlo e così ho preferito sostituire la marmellata di ribes consigliata nella ricetta originaria, con una fatta da me quest’estate: pere, quelle piccole e acidule, e zenzero fresco. La combinazione si è rivela piacevolissima: tè Matcha, zenzero fresco e la dolcezza poco invasiva delle pere sono stati un accordo perfetto. I rotolini si prestano ad essere confezionati in una scatolina e portati da un’ amica per l’ora del tè, un’idea che dopo questa sperimentazione così ben riuscita, perseguirò al più presto!

Ricetta Rotolini al tè Matcha tratta da “La cucina italiana” n. ottobre 2012

Ingredienti per 10 rotolini: 70 gr di zucchero (io, quello di canna demerara); 70 gr di farina 00; 2gr di tè Matcha (mezzo cucchiaino) 2 uova; un pizzico di sale; zucchero a velo qb; confettura di ribes (io, pere e zenzero); burro e farina per teglie.

Procedimento: montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale molto a lingo (10-15’), fino ad attenere una spuma soffice e chiara. Miscelare la farina con il tè Matcha, versare setacciandola nelle uova, incorporarla delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto. Imburrare 2 teglie (21x30cm), rivestirle con carta da forno, imburrare e infarinare la carta e versarvi il composto e livellarlo con una spatolina. Infornare a 180° C per 6-7’, sfornare e rovesciare le due teglie su 2 fogli di carta da forno spolverizzati con zucchero a velo e lasciar raffreddare. Stendere la marmellata sul pan di spagna e arrotolare dalla parte del lato lungo, aiutandosi con la carta da forno. Lasciare in forma i rotoli avvolti nella carta da forno in frigo finché non risulteranno compatti. Tagliare in rotolini, spolverizzare a piacere con tè Matcha o zucchero a velo.

La dolcezza della marmellata pere e zenzero e il sapore vegetale del Matcha usato nell’impasto danno all’impasto un sapore leggero e fresco che si può abbinare a un tè verde con simili caratteristiche, per esempio il Mao Feng.

Related Post

6 thoughts on “Rotolini al tè Matcha

  • Belli, anche questi rotolini.
    Sono molto delicati,e così ben confezzionati
    fanno un figurone.Sono adatti ad una “soffice
    merenda” accompagnati da un buon tè come
    dici tu. Già so che avrò difficoltà a trovare il tè
    Matcha, dalle mie parti mi guarderanno un pò
    strano, ma non mi arrendo, ci proverò.
    Brava, mi è piaciuto molto come li hai
    confezionati e come li hai sapientemente
    fotografati! Mettono voglia!

  • I tuoi rotolini sono meravigliosi e sicuramente anche molto buoni! il te matcha non l’ho mai utilizzato negli impasti.. pur essendone stata sempre affascinata dal suo profumo speziato e colore brillante…. guardando le tue creazioni mi è ritornata la voglia di sperimentare:) un abbraccio cara e buon fine settimana:*

  • laura, ad ogni post mi lasci senza fiato: sei bravissima. in tutto! io sto cercando di recuperare qua e là qualche foto e l’intestazione del blog per rimediare al danno. una merenda così mi rimetterebbe davvero in sesto! :))

  • Antonella
    e si, si sono rivelati proprio una piacevole scoperta!

    Simona
    Si dai Simona, sperimenta!:-) non vedo l’ora di vedere una tua creazione!;-)

    Valentina
    Ciao Vale, non preoccuparti recuperiamo tutto: foto e merenda!;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *